Playlist.

  1. Jump
  2. Sophie s'Envole
  3. Wonderful World
  4. Kolomate

Dove e quando.

2009 Treviso

Multicolore, poetica, inventiva e letteralmente senza… due uomini e due donne osano candidamente competere con qualsiasi gruppo strumentale.

Questo gruppo rappresenta quel melting pot che è il panorama musicale di Bruxelles ed il suo tumultuoso ed incessante fermento.
Tam Echo Tam: cinque nazionalità (Belgio, Congo, Francia, Guyana, Marocco) all'insegna della mescolanza di generi, ruoli, stili, colori; ma soprattutto quattro personalità che si mettono ad improvvisare su tutto ciò che sale loro alla bocca: suoni, parole, linguaggi.

Non è Pop, né Rock, né soul… è l'eco della varietà d'ispirazioni che si offrono ai cittadini del mondo. I Tam Echo Tam si basano su un solido lavoro di ricerca vocale per creare un vasto ed eclettico repertorio: nel loro modo personalissimo seguono quella strada musicale che parte dall'Africa, passa all'America, si mescola con le risorse del nuovo mondo e crea una serie innumerevole di stili: Salsa, Gospel, Jazz e, dati gli studi in Francia di tutti i membri del gruppo, la Chanson francese, che diventa in loro un naturale esercizio di stile.

Tutto ciò regala delle canzoni che, dai loro cd (A Cappella nel 1995, Be your friend nel 1997 e Century Vox nel 2003) si trasferisce sulle scene di Belgio, Francia, Germania, Inghilterra… e del mondo! Perché è proprio sul palcoscenico che il quartetto si rivela in tutte le sue dimensioni: si fatica a credere che tutti i suoni che si ascoltano non escano che da quattro bocche, ci si sente di volta in volta sedotti, emozionati, divertiti, coinvolti durante i 90 minuti di musiche e varia umanità che i Tam Echo Tam sono in grado di offrire.

Gallery.